Lo stomaco: com’è fatto, che cosa fa

» SCARICA IL PDF

Ogni volta che mangiamo un piatto di pasta, un dolce o una bistecca, il cibo ingerito affronta un vero e proprio viaggio all’interno del nostro corpo. Tutto ciò che ingeriamo viene trasformato dal punto di vista fisico e chimico per diventare parte integrante dell’organismo e per consentirgli un corretto funzionamento. Soltanto ciò che viene eliminato durante questi processi verrà espulso con le feci e, in parte, con le urine. 

La prima tappa obbligata di ogni alimento è lo stomaco. Un gran lavoratore: si attiva ancora prima che il boccone di cibo venga portato alla bocca grazie a messaggi ormonali specifici che gli invia il cervello. Dopodiché sminuzza, spezzetta e pre-digerisce anche i cibi più indigeribili grazie ai movimenti meccanici muscolari, agli acidi gastrici (soprattutto acido cloridrico) e agli enzimi della digestione che riversa al suo interno. Il bolo alimentare viene quindi sottoposto a una serie di reazioni che lo rendono assimilabile dalle pareti dello stomaco e dell’intestino.

 

"Poter vivere una vita normale... non una vita a metà"

Filo diretto


Link utili

Unavitasumisura.it © 2011 - 2020 Tutti i diritti riservati
Con il contributo non condizionante di Johnson & Johnson Medical S.p.a.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?